AREA PSICOMOTRICITA'

scopri le attività e i servizi che offriamo

psicomotricità

Scrivici per chiedere informazioni o fissare un appuntamento

LA PSICOMOTRICITA'

L'espressività motoria è il mezzo che il bambino possiede per esprimere il piacere di essere se stesso, il suo dolore, la sua rabbia, la sua sofferenza psichica, il suo malessere.
Le parole chiave della pratica psicomotoria sono: osservazione, gioco, empatia, rinforzo positivo, sostegno, sviluppo della creatività, strategie di aggiramento e rassicurazione profonda.
La psicomotricità si avvale di un setting preciso con un ordine spazio-temporale garantito dalla psicomotricista. Gli spazi sono:

  • Lo spazio dell’accoglienza e dei rituali finali dove si favorisce la comunicazione e dove i bambini si presentano e si “dicono” all’adulto;
  • Lo spazio-tempo senso-motorio solitamente arredato per favorire il salto, le scivolate, l’arrampicata, l’equilibrio, il disequilibrio, le capriole;
  • Lo spazio-tempo simbolico, arredato con parallelepipedi di gomma piuma, teli corti e lunghi, cuscini, peluche, corde, bastoni di gomma, questo spazio favorisce il gioco simbolico e la creatività;
  • Lo spazio della storia, della fiaba, dove i bambini fermano il corpo e rimangono in uno spazio emozionale più mentalizzato, ma non per questo meno pregno di sensazioni intense;
  • L’ultima fase è quella più cognitiva, dove si dà la possibilità al bambino di disegnare o costruire con pezzi di legno neutro dalle svariate dimensioni.
All’interno di questa cornice i bambini sono lasciati liberi di fare e disfare, di trasformarsi in super eroi o fatine, di riposarsi in case costruite con teli e cuscini dove il “fuori” viene estromesso o integrato, di costruire torri alte e poi distruggerle, insomma all’interno della seduta i bambini mettono in scena la loro storia e la loro esperienza emozionale

Inoltre, si distingue tra due tipi di psicomotricità, in funzione degli obiettivi che ci si pone:
- la psicomotricità educativa pone l’accento sull’importanza dell’elaborazione di emozioni e di rappresentazioni inconsce attraverso la creatività, l’espressività motoria e il gioco
- la psicomotricità funzionale risponde a richieste di “normalizzazione” dei comportamenti e delle competenze.
PRATICA PSICOMOTORIA INDIVIDUALE
PRATICA PSICOMOTORIA A DI GRUPPO
PROGETTO PSICOMOTORIO DI GRUPPO

Ass. Con-senso

Associazione di Promozione Sociale, di Aiuto Psicologico e Psicomotricità Relazionale
Piazza Berlinguer 22 - 20067 Paullo (MI)
info@associazionecon-senso.it